Macerata

 

Il museo Archeologico Statale di Cingoli è stato aperto al pubblico nel 1994 all’interno del palazzo municipale, ha al suo interno reperti provenienti dal territorio locale.

E’ articolato in diverse sezioni dalla Preistoria, con una ricca collezione di manufatti litici,  all’età romana, con ben dodici iscrizioni lapidee, manufatti in vetro, sculture e monete.

Nell’allestimento è presente una parte notevole dedicata all’Età del Bronzo, età a cui risale il sito di Moscosi a circa 5  km di distanza da Cingoli dove sono state anche rinvenute 3 tazzette monoansate in materiale di impasto, databili intorno al VI secolo a. C. rinvenute in buono stato, con orlo svasato e un’asta a bastoncello impostata sul corpo. Una tipologia di oggetti miniaturistici di solito legati a luoghi di culto o a depositi votivi.

 

Piccole tazze monoansate